Curriculum del Caposcuola

 

Breve estratto del C.V. di Sifu Antonello Parisi

 

  • Inizia la pratica delle arti marziali nel 1991 con il Karate Shotokan.
  • 1993 -1999 Pratica : Kick boxing e Muay Thai diventandone allenatore •
  • 94-99 pratica in oltre Shoot Boxe,Wushu, Sanda.
  • 1995 Istruttore di Jeet kune Do Concepts e Kali/Escrima (sistema Inosanto).
  • Prende parte ai primi seminari di Original jeet kune do tenuti direttamente da sifu Ted Wong , allievo diretto di Bruce Lee ed il suo rappresentante europeo ” James Ter Beek “.
  • Partecipa al primo corso istruttori di Original JKD in Italia tenuto dal maestro Matteo Stella, l’allora responsabile italiano di Sifu Ted Wong e sifu Chris Kent (allievo di Dan Inosanto) e nel 1996 ne diventa istruttore.
  • Inizia ad insegnare Jkd in vari corsi nella provincia di Cuneo e Milano durante la sua permanenza al nord.
  • 1995 -2001 Continua a progredire studiando Jkd e partecipando a molti seminari con sifu James Ter Beek, Sifu Chris Kent, Sifu Cass Magda, sifu Ted Wong e Sifu Jerry Poteet (anche lui tra i migliori allievi di Bruce Lee ).
  • 1998 Inizia lo studio del Wing Tsun grazie ad un commilitone con cui baratta il JKD.
  • Durante il servizio militare , su commissione del proprio ufficiale capo sezione impartisce lezioni di difesa personale e JKD ad un gruppo di 40 V.A.M (vigilanza aeronavale) all’interno della base  in cui presta servizio.
  • 2001 (Wing Tsun) inizia a seguire il Dai- sifu Emin Boztepe,  prima attraverso il suo ex coordinatore regionale e successivamente direttamente il dai-sifu in vari seminari e corsi di formazione per istruttori  fino al 2004.
  • Lavora in questo periodo con altri maestri tra cui  in varie occasioni  con Master Latosa (Escrima Concepts).
  • 2002- 2004  Si allena parallelamente sotto il Sifu Michele Stellato (EWTO ) Partecipa a seminari con vari insegnanti italiani tra cui sifu Messina,SIfu D’alessio, Sifu Alfei, Sifu Ricci, Sifu Bernardi.
  • Inizia a seguire Master Mattioni entrando in Emas praticando sotto di essa Wing chun ed Escrima Concepts e partecipa a seminari ed ai Workshop per istruttori, lavorando anche con Master Bonucci e Master Tappin.
  • 2007 invita nella sua scuola di Salerno Dai-sifu Michael Fries, il quale lo nomina suo coordinatore per il centro e sud Italia e  e per lui gestisce fino al 2010 lo sviluppo della sua associazione in tutta la Campania.
  • 2008-2010 Fa parte del coordinamento tecnico dell’associazione ” Arti Marziali Salerno come responsabile del settore Wing tsun ed Escrima Concepts.
  • Partecipa e collabora nell’organizzazione di vari seminari interdisciplinari organizzati dalla stessa dove parallelamente, funge da docente per le proprie discipline e discente per il resto del tempo, potendo entrare in contatto con stili come il Nan Quan, Hung Gar , Aikido, Tai chi, Ninjiuts.
  • Partecipa al primo corso istruttori (Fik) di Eskrima Doce Pares e nel frattempo prosegue lo studio del Combat Escrima Concepts attraverso vari insegnanti Europei con alcuni dei quali organizza anche vari seminari nella  sua regione.
  • Prende parte ad alcuni Workshop e seminari di JKD e Eskrima Diretti da Sifu  Tommy Carrhuters e Guru/Sifu  Stroeven, organizzando per quest’ultimo il primo seminario di Doce Pares ESkrima  a Salerno.
  • Inizia la pratica del Siu lam Weng chun (Siu Lam Wing chun/ Shaolin Wing chun).
  • 2009 Fonda l’accademia marziale ITKAA e ricoprendone la carica di  direttore tecnico, si dedica a tempo pieno all’insegnamento in qualità di professionista.
  • Dal 2007 al 2011 in questo periodo, ha la possibilità di approfondire le sue esperienze praticando anche arti come il Grappling,  BJJ, e Silat (che tutt’oggi ancora studia).
  • 2010 Organizza e prende parte ad alcuni seminari e lezioni private con sifu Fiorentini (IDPA).
  • Dal 2010- 2013  è formatore di strategie di ritenzione dell’arma e difesa personale, presso la sezione di Tiro a Segno del Poligono di Eboli (SA ) nei corsi avanzati di tiro operativo, dove i suoi servigi vengono richiesti da vari esponenti delle forze dell’ordine e sicurezza pubblica/privata locale.
  • 2011 Resosi conto ormai che  nel Wing Chun Kung Fu, più si va a fondo nello studio  delle radici e di tutto ciò che si è perso dall’ultimo secolo fino ai giorni nostri,  più si riscoprono gli aspetti  importanti di questo stile di Kung fu, inizia una personale ricerca tecnica e storica su quelli che sono gli elementi più profondi del sistema, dopo aver concluso  quasi per intero e rivisto con vari insegnati il lignaggio Yip Man, si dedica  interamente allo  studio dei lignaggi più antichi e tradizionali.
  • 2011 fedele al suo spirito da “ricercatore marziale” per quando  inizia a praticare l’antico Wing Chun di fukien Bak Hok  Yong Chun Quan, o Wing chun della White Crane che ancora oggi studia.
  • 2011 organizza il primo seminario di Chi Sim Weng Chun della scuola del GM Hoffman portando nella sua scuola di Salerno l’allora sua rappresentante Sifu Maria Grhote e da lei viene nominato  coordinatore del centro e sud Italia.
  • 2011 porta in Italia per la prima volta, grazie anche al prezioso supporto dei propri collaboratori il GM Lin Xiang Fuk  (e da lui viene nominato caposcuola e coordinatore nazionale  nello stesso anno, carica che abbandonerà 3 anni dopo, dando  le dimissioni dalla suddetta scuola.
  • Per approfondire meglio le proprie competenze, e soprattutto per confrontarsi maggiormente nel 2012 partecipa ad alcuni workshop intensivi di Krabi Krabong e Muay Thai tradizionale con alcuni dei migliori insegnanti Europei di questa disciplina.
  • 2012 organizza il primo 36 ore di pratica interdisciplinare “NON STOP”, allenamento senza precedenti in Italia e riservato solo pochi temerari disposti a mettersi alla prova fino a quel punto.
  • 2013/2014  Ospita a Salerno il GM Renè Latosa per due importanti Workshop intensivi di Escrima Concepts.
  • 2013 Entra a far parte di una coalizione tra un gruppo di maestri  di Wing Chun Kung fu,  composta da diversi insegnanti con ognuno decenni di esperienza e provenienti da diversi lignaggi , con l fine di scambiarsi conoscenze e confrontarsi costruttivamente.
  • 2016 accetta di ricoprire il ruolo di Delegato Regionale della federazione marziale UIKT  (Unione Italiana Kung Fu Tradizionale) che si pone il fine di unire e migliori le migliori scuole di Kung fu, regolarne e promuovere le attività di collaborazioni e scambi tecnici e culturali.
  • 1992/2016 durante tutti questi anni Sifu Antonello Parisi non ha mai perso l’occasione di  praticare e scambiare esperienze con varie realtà marziali sia in ambito  Wing chun Kung Fu,  sia nell’Escrima che nelle arti del Sud/Est asiatico.
  • Avendo cosi modo, di confrontare le proprie conoscenze  con  decine di esperti, portando tutt’ora  avanti ricerche  personali,  prendendo continuamente  il meglio da ogni esperienza e facendo confluire il tutto nei programmi didattici della sua scuola.
  • Ad Oggi, dopo quasi 30 anni di pratica,  continua lo studio nelle principali ramificazioni di Kung Fu Wing Chun di suo interesse, con attenzione particolare al Fujian White Crane Wing Chun,  Fujian KunTao, Fujian Shaolin Wing chun, Chi Kung ed Arti del Sud East Asiatico.